Tenda da esterno: perchè tenerla tutto l’anno

Nei giardini di alcune case o all’esterno di ristoranti di classe siamo soliti vedere la tenda da esterno esposta solo durante la stagione estiva, in realtà ci sarebbero svariati motivi per mantenerla anche durante il periodo invernale.

Il sole, come la pioggia e il vento, sono fenomeni che portano all’ingiallimento, all’ossidazione e al conseguente deterioramento delle pareti perimetrali degli edifici. La presenza di un elemento che faccia da filtro fungerebbe quindi da protezione delle pertinenze esterne, se non altro rallentando nel tempo l’azione degli agenti atmosferici. 

La tenda da esterno, così come ripara dai raggi UV durante il periodo estivo, può essere anche nei mesi più freddi perché si va ad inserire tra la struttura dell’edificio e l’esterno andando ad incidere sull’isolamento termico.

Va ad influire dunque sulla qualità del vivere domestico riducendo le perdite di calore verso l’esterno in inverno e contrastando il caldo proveniente da fuori durante l’estate aiutando a mantenere la temperatura interna della casa, o del ristorante, più costante. 

In ambito residenziale ma ancora di più in quello commerciale, utilizzare un tendaggio esterno, durante tutto l’arco dell’anno, può essere una soluzione intelligente per garantire la riservatezza al fruitore: qualità che sicuramente viene apprezzata dal fruitore del locale. 

Non meno importante è l’aspetto estetico che può essere un valore aggiunto anche durante il periodo invernale per coloro che non vogliono rinunciare ad un tocco di colore ed eleganza nella propria casa o nel proprio ristorante. La tenda da esterno è una realtà che, in base al sistema di copertura e al tipo di spazio, può essere quindi un’aggiunta di stile durante tutto l’anno. 

Per tutti questi motivi è quindi veramente importante la scelta del modello, dei colori e delle finiture e, in tutto questo, i consigli dei nostri esperti, che da anni lavorano in questo settore, possono sicuramente essere d’aiuto!